Madre terra

DI MARZIA ORTOLANI

Cullami, Madre Terra,
nutrimi col tuo fertile seno,
del succo della Vita.
Donami, come ogni anno,
i frutti deliziosi del tuo materno grembo.
Conforta la mia anima,
col profumo dei fiori,
lenisci la mia stanchezza antica,
nell’ombra dei tuoi fragranti boschi.
Poi quando un giorno,
sarà giunto il momento,
preparami, sereno, un morbido giaciglio,
fra i Papaveri rossi e le Ginestre in fiore.

©® Copyright foto di Marzia Ortolani

Pubblicato da scrignodipandora

Sito web di cultura e attualità