Amore prigioniero

DI VIRGINIO BRUSCAGIN

Questo dipinto per sperare che qualcuno di dovere faccia qualcosa, per questa situazione che riguarda la morte di donne per mano di compagni ed ex, morti che si susseguono veloci, che non hanno giustificazioni.
Donne prigioniere di “amori”malati, che  dopo avere subito infinite sofferenze, trovano la morte ad attendere le loro vite.

Con il corpo circondato dal filo spinato e la mente che vaga lontano per non impazzire, per estraniarsi da quel mondo che nulla ha a che fare, con quello che le era stato promesso.

Lo sguardo triste di chi fissa un punto immaginario in cui ritrovarsi, il ferro che diventa capelli aggrovigliati e informi, come gli anni trascorsi sperando di trovare quel coraggio per denunciare, per rifarsi una vita.

I giorni trascorsi a chiedersi dove sono finiti tutti, perché nessuno interviene, perché deve diventare tardi, perché non si ferma questa catena di follia…

Risposte che tardano ad arrivare intanto che quell’ amore, è diventata una prigione…

©® Copyright testo di Anna Lisa Minutillo

©® Copyright opera artistica di Virginio Bruscagin Titolo:Amore prigioniero- Tecnica: OLIO su pann.mdf
Dimensioni: Cm: 110×120
Imm.dal web

scrignodipandora
Latest posts by scrignodipandora (see all)

Pubblicato da scrignodipandora

Sito web di cultura e attualità