Bordeline (Ci capivamo a meraviglia da piccoli…)

di Flora Gilda Pianta

BORDELINE
Ci capivamo a meraviglia da piccoli
Solo che tu volasti lontano
Prima di me
E diventasti grande ed irruento:
Giocavi a farmi dispetti
E la mia solitudine
Ti rabbuiava le parole da dire,
Che non dicevi, te le serbavi
In un letto di spine.
Quella tua morte lenta e dolorosa
Di poco tempo fa,
Mi rammenta la nostra mania
Nel non riconoscerci più di tanto.
Ma la vita ha i suoi quadri bellicosi
E la droga, l’ alterigia, le malattie
E la dannazione in terra
Fanno sfilare i Rosari alle mamme,
Ma i figli BORDELINE
Restano tali perfino quando muoiono.

scrignodipandora

Pubblicato da scrignodipandora

Sito web di cultura e attualità