Caos mentale

DI FRANCESCO ITALIANO

Ma siamo diventati tutti matti?

L’umanita’ intera, quella del progresso, dell’economia sostenibile, della risoluzione dei problemi ambientali, della convivenza civile, della condivisione e della collaborazioni e dell’amicizia tra i popoli.

Senza dimenticare i vari bla ..bla..bla si e’ palesata come un vero fallimento e credo nessuno ci ha mai creduto e mai potra’ piu’ crederci.

la malvagita’ si evolve e diventa pandemica, e altrettanto l’equilibrio mentale di sette miliardi di esseri umani che vivono questa confusione devastante.

Cosa vogliamo vedere piu’ di cio’ che vediamo per rendercene conto? L’indifferenza del potere verso la gente comune appare evidente e a questi tocca subire le conseguenze dell’incapacita’ della politica mondiale di saper fare scelte ponderate ed eque che tengano conto dei bisogni reali della gente, ma di tutta la gente, per la sopravvivenza non solo dei singoli ma dell’intera’ umana comunita’.

Gli esempi di questo caos mentale e istituzionale e’ riscontrabile da situazioni reali e paradossali che viviamo tutti i giorni ma a cui ci siamo assuefatti. Inutile citarli o forse impossibile farlo per quante incongruenze e intrighi si possono riscontrare, occorrerebbe una vita intera….e sarebbe altrettanto inutile realisticamente parlando.

Occorre sicuramente sperare e lottare perché tutto cambi e non chiamerei pessimista chi analizza la realta’ in modo chiaro perche’ anche la paura ha una sua funzione positiva ed e’ lei, la paura, che ci avverte dei pericoli che incombono su questa societa’…


©® Copyright opera artistica di Francesco Italiano Titolo: Caos mentale olio su faesite Dimensioni 56 x 46

Pubblicato da scrignodipandora

Sito web di cultura e attualità