Ciò che farei, se…

DI FRANCO FRONZOLI

 

Non me ne voglia la Jet Society, il mio è solo un sogno, ma vuole essere anche una speranza, un auspicio realizzabile in futuro, da chi ni ha la possibilità.

Cosa farei se fossi tanto ricco da non sapere più dove mettere il denaro?  da  essere costretto ad aprire qualche altra banca per contenerli tutti? .

Per prima cosa, per tutta l’estate farei convergere nei luoghi di
“ proprietà “ del Jet Set , tutti i “ barboni “- “ clochard “ – “ senza tetto “ – “ senza niente “ .

Senza abiti firmati, senza auto di lusso, senza ville in affitto, senza “ paparazzi “ al seguito, «armati» solo di se stessi.

Vestiti come si trovano, anche maleodoranti, se necessario , e li alloggierei in Alberghi a 5 stelle, dotati di tutti i confort.

Offrirei loro colazione, pranzo e cena nei migliori ristoranti,  che  sicuramente, a causa della loro presenza, vedranno l’abbandono degli altri clienti,  perché nauseati da quella “ indecenza “ .

Farei in modo di far organizzare una gara di “ selfie “ ,  che popoleranno il web, ritraendo i soggetti con l’indice ed il medio divaricati in segno di vittoria.

Assolderei una ciurma di “ paparazzi “ , per far fotografare , a loro insaputa, i volti  e della espressioni di disgusto della “ élite “ , degli “elitari “ , di quelli che camminano con la “ puzza “ , sotto il naso, assunte, dopo aver notato che a riempire di attenzione il mondo cartaceo e dell’etere, non ci sono più loro. 

 Mi riferisco, tanto per capirci, a quelle percone che chiamano i Carabinieri, se vedono un mendicante invadere quello spazio,  che ritengono di loro proprietà.

Farei in modo di affittare una nave da crociera, per un tour turistico che tocchi tutti i luoghi più belli del nostro paese, isole comprese.

Non tralascerei di fare quello che in Italia non si fa da almeno 30 anni, ovvero: ristrutturazione delle scuole,  il miglioramento della sanità pubblica, che proprio perché tale, dovrebbe essere in grado di  fornire prestazioni adeguate, destinate a chi non può permettersi consulenze costose e private.

Da non tralasciare anche il risanamento e  l’ampliamento delle carceri, che versano in condizioni alquanto discutibili.

Per risparmiare qualcosa, ridurrei del 50% gli introiti dei parlamentari, , così come pure il loro numero, abolirei le auto blu e le sostituirei con bus navetta.

Se avessi…i mezzi, che purtroppo non ho, non dimenticherei quegli «ultimi» che sono diventati tali, per mano di altri «esseri umani» che hanno preferito, non vedere…

 

 

scrignodipandora
Latest posts by scrignodipandora (see all)

Pubblicato da scrignodipandora

Sito web di cultura e società