Come gli alberi che cercano il cielo

DI AGOSTINO DEGAS

Dobbiamo imparare ad accettarci e rispettarci,
amarci, essere noi stessi e averne cura,
vivere con profondità e leggerezza,
evolverci verso la luce.
E se vogliamo cercarci fuori
cerchiamoci nelle onde del mare
nel respiro silenzioso degli alberi,
nella luce delle stelle
che entra dentro di noi,
nei fiori solitari e selvatici
che crescono sulle rocce.
Immergiamoci nella natura,
nella musica, nella poesia.
E nei momenti di malinconia,
non teniamoci mai le lacrime dentro,
lasciamo che fluiscano
e ci purifichino.
Sentiamoci parte dell’universo,
viviamo in armonia con noi stessi
e con gli altri.
Ci troveremo,
perché siamo nati per evolverci,
come gli alberi che cercano il cielo.

Immagine tratta dal web

scrignodipandora
Latest posts by scrignodipandora (see all)

Pubblicato da scrignodipandora

Sito web di cultura e società