Contro chi sminuisce gli altri per sentirsi migliore

DI FRANCO FRONZOLI

Esistono, purtroppo, persone che cercano di sminuire l’ importanza, l’intelligenza, la capacità di altri, solo per sentirsi migliori.

Ne abbiamo sicuramente incontrati,  pochi, ma li abbiamo incontrati. Sono
i “ Marchesini del Grillo “ che delegittimano gli altri per legittimare se stessi.

Hanno la lingua biforcuta, un intelletto apatico, solitamente sono pigri e votati all’assenteismo sociale.

Li immagino ben vestiti, curati, con cappello alla Bogart, anello vistoso al dito e una appariscente catenina al collo.

Possibilmente indossano anche il famoso orologio al polso.

Camminano con sufficienza come se avessero un piccolo sassolino nella scarpa che li infastidisce, tengono il volto alto e la testa ( se l’avessero ) laccata di gel.

Profumati in modo esagerato, danno del “ voi “ e pretendono rispetto visivo, quasi una genuflessione.

Nell’era monarchica avrebbero “ comprato “ un titolo nobiliare , preferibilmente quello di principe.

Insomma, parliamoci chiaro, sono quelli che vogliono falsificare la realtà : loro poverini, che vogliono diventare ricchi, impossessandosi di tutto ciò che di buono hanno gli altri.

Con il petto in fuori, (modello tacchino), hanno movenze discutibili, un fascino quasi femminile, flemma incorporata.

Con quel loro guardare dall’alto in basso,come se fossero dotati di supremazia elitaria.

In effetti, sono degli idioti, che vorrebbero raggiungere la vetta sulle spalle di altri.

Degli sfaticati morali e sociali, nobili di facciata, pusillanimi, e spesso mediocri.

Uomini di censo scaduto e purulento.

Ogni riferimento a persone e luoghi è puramente
casuale.

Possiamo solo aggiungere che sono soggetti assolutamente da:

Evitare! .

Immagine tratta dal web

scrignodipandora
Latest posts by scrignodipandora (see all)

Pubblicato da scrignodipandora

Sito web di informazione