Contro la violenza sulle donne, basta parole. Servono fatti

di Michele Piras

Sono ottantanove al giorno, i casi registrati in Italia di violenza sulle donne.

Un dato agghiacciante.

E l’incidenza nella fascia di età fra i 18 e i 35 anni è cresciuta tantissimo.

È anche questo lo specchio della società contemporanea e il riflesso di una politica conservatrice, che si concentra più sulla negazione dei diritti altrui che sull’educazione ai sentimenti, al rispetto, all’amore.

Perché quello non uccide, la morbosità e la pretesa del possesso invece sì.