Cosa pensiamo di insegnare alle giovani generazioni?

DI RICCARDO ANCILLOTTI

Un valore che la pandemia dovrebbe aver rafforzato e’ l’importanza assoluta della vita, ma siccome si fa presto a passare da una cosa all’altra, per non rimanere indietro rispetto al progresso, questo valore diventa “la mia vita” !

Insomma a rimane a galla come al solito, non e’ la cattiveria, ma le feci che si spostano con un soffio di vento.
Voi pensatela come vi pare, ma io un pensierino su cosa possiamo diventare; andando avanti cosi’ ce lo farei.

Un morto “vicino” ha un senso, ma quello lontano conta assai meno. Se poi muore di la dal mare, non parliamone più di tanto!
Ma cosa pensiamo di insegnare alle giovani generazioni? Che abbiamo sconfitto il coprifuoco? O che abbiamo riaperto finalmente le piscine i bar ed i ristoranti?

Pubblicato da scrignodipandora

Sito web di cultura e società