Da soli non si vola

DI RICCARDO ANCILLOTTI

Ho perso tempo
a credere nell’ uomo.
Non perche’
non sia una realta’.
Ma perche’
e’ l’ambiguo che cammina,
scansando sassi
come Don Camillo.
Ha tatto e olfatto
ma non si accontenta,
di cio’ che la natura
gli regala.
Vuole cacciare
l’umanita’ che frena,
pensieri e azioni,
che sono la sua pena!
Mangia la vita,
senza assaporarla,
e poi si vanta
del suo restare a galla.
Cio’ che e’ profondo
a volte lo spaventa,
perche’ la sua memoria,
spesso stenta.
Ha maschere
che son di cartapesta,
e teme tutto quello
che lo desta.
E’ nel suo sonno
e dipinge un’esistenza,
priva di gente
ma con la sua presenza.
Ho perso tempo,
e ne perdero’ ancora,
voglio chiarir,
che da solo non vola !

Immagine tratta dal web

scrignodipandora
Latest posts by scrignodipandora (see all)