Difficile essere capiti

DI SILVANA PINTO

E’ difficile
È difficile diventare grande… imparare a vivere, imparare a farsi largo in questo mondo strano, un po’ perverso, dove tutti credono di saper vivere ma in realtà fanno solo finta, come sospesi in una bolla di finzione e bugie …

È difficile affrontare me stessa, le mie paure che spesso mi spaventano e faccio fatica a respirare …
È difficile guardare in faccia la realtà, scoprire che i sentimenti si perdono come foglie al vento, che tu magari cerchi di trattenerli ma scopri che è difficile trattenere qualcosa che non ti appartiene.

È difficile sorridere quando in realtà avresti solo voglia di piangere, di urlare, di scomparire …
È difficile accettare le sconfitte, i no, le porte sbattute in faccia, le delusioni, le non comprensioni, i fallimenti …
È difficile scalare una montagna mentre guardi le tue mani che sanguinano, ma sai che non hai scelta perché se molli la presa, cadi.

È tutto terribilmente difficile da comprendere e da accettare.
Ma se ti misuri con le forze che sai di avere, le difficoltà diventano sfide, metri di misura, ostacoli da superare con lacrime e sudore.
È difficile accettare l’idea che nulla è facile.
Ognuno nasce con un destino, questo l’ho capito durante il mio cammino di vita…bisogna accettarlo, con consapevolezza e rassegnazione. Una rassegnazione che non ti porta a gettare la spugna e a sederti in un angolo, ma che ti spinge a sollevarti ancora e ancora.

La verità è che è difficile vivere, ma è il non vivere quello che più mi spaventa.
Ci sono periodi della mia vita in cui mi chiudo in me stessa, perché ne ho bisogno, perché mi analizzo, rifletto…mi riesce difficile ascoltare parole inutili, fingere di prestare attenzione, di esser a mio agio quando non lo sono.
Vengo additata come una persona strana, difficile e forse lo sono, per gli altri, ma non per me.

Ho imparato a non piegarmi, a non compiacere nessuno, a vivere la mia vita così.
Sarà difficile da capire? Sì, per tutti quelli che fanno finta di conoscermi, ma non lo è per me.

Pubblicato da scrignodipandora

Sito web di cultura e società