Domande retoriche

DI ANTONIO MARTONE

 

Ogni giorno muoiono dalla fatica (letteralmente) poveri uomini pagati pochi euro per spaccarsi la schiena nei campi, sfruttati da caporali senza scrupoli. Non so se si ha idea di che cosa significhi cogliere pomodori da mattina a sera sotto il sole cocente e ricominciare il giorno dopo. Io lo so, ma non lo so fino in fondo perché, quando lo facevo, lavoravo nella terra di mio padre.

Come mai la cosiddetta sinistra non fa campagne di sensibilizzazione e non combatte legislativamente e operativamente contro questo chiaro esempio di disumanizzazione?
Inoltre, qual è il motivo per cui gente che guadagna milioni di euro come fossero ciliegie che cadono in bocca (per esempio i calciatori inginocchiati) non prendono posizione contro un sistema tanto infame?

Infine, mi piacerebbe sapere il motivo per cui il sistema mediatico – che ostenta ogni giorno il proprio sedicente antirazzismo – passa sotto silenzio queste e tante altre atrocità che accadono ogni giorno nelle nostre civilissime città?

scrignodipandora
Latest posts by scrignodipandora (see all)

Pubblicato da scrignodipandora

Sito web di informazione