Donne in perenne attesa

DI AGOSTINO DEGAS

Ci sono donne che vivono in perenne attesa,
che si sentono sempre fuori posto.
Vorrebbero essere altrove, lontano,
nello spazio e nel tempo.
Perché sentono nostalgia di altre vite,
quando sono state luna che si è immersa nel mare,
onda impetuosa che sbatteva contro gli scogli
o fragile arbusto sulla spiaggia,
piegato e modellato dal vento.
In nessun luogo si sentono a proprio agio,
se si guardano allo specchio non si riconoscono.
Se talvolta sentono disordine nell’anima,
ricordano il tempo magico in cui le Donne
vivevano in gioiosa armonia con la natura
ed erano venerate come sacre.
Altre volte sentono nostalgia
di vite non vissute, di amori solo sognati.
Vivono fuori dal tempo
respirano contemporaneamente
passato, presente e futuro.
Le donne che vivono in perenne attesa
hanno un solo sogno,
poter vivere il presente,
il qui e ora,
l’incantesimo dell’istante.

Immagine tratta dal web