Donne spirituali

DI AGOSTINO DEGAS

 

Ci sono donne spirituali, consapevoli di verità ataviche,
come l’essere parte dell’immensa anima universale.
Che sono essenza di divinità, puro spirito,
anime che navigano da sempre oltre lo spazio e il tempo,
ospiti temporanee di un corpo che è altare dell’anima,
che fa da tramite con le forze dell’universo
e tutti gli altri esseri viventi.
Trascorrono il loro tempo lontane dal rumore della vita,
non temono il dolore,
che è occasione di crescita spirituale,
vivono avvolte da una musica di luce e silenzio,
cercando completezza ed evoluzione dell’anima.
La cercano nel caos creativo e nel contrasto
che è intorno a loro, dentro di loro,
che la natura insegna in ogni istante,
che è alla base di ogni forma di vita.
Vivono alla perenne ricerca dell’equilibrio e dell’armonia,
che nascono tra le opposte dimensioni
che compongono ogni cosa.
Tra il bene e il male, l’anima e il corpo,
tra la luce del giorno e il buio della notte,
tra la ragione e la follia, l’indifferenza e l’amore.
Avendo la certezza che mentre il corpo è temporaneo,
schiavo del tempo, l’anima, essenza del Tutto,
cerca l’eterno di cui è composta.
Perché le donne spirituali sono fatte
di energia e musica,
di silenzio, anima e immensità.

Immagine tratta dal web

scrignodipandora
Latest posts by scrignodipandora (see all)

Pubblicato da scrignodipandora

Sito web di cultura e società