Donne stanche di essere sempre forti

DI AGOSTINO DEGAS

 

Arrivava il momento in cui lei  si stancava
di essere la donna forte e saggia,
sempre disponibile
per chi aveva bisogno di ascolto e di aiuto.
Quella che si immedesimava nel dolore altrui,
che soffriva con le altre,
che le capiva e non le giudicava,
quella che per molte altre esisteva
solo se avevano bisogno di lei.
Succedeva che si stancava
di essere sempre la più forte,
e sentiva la necessità di esprimere la propria fragilità,
di chiudersi in sé, di aver bisogno degli altri.
Quando la solitudine iniziava a graffiare l’anima
e veniva avvolta dalla malinconia,
sentiva la necessità
che fossero gli altri a cercare di capirla,
ad ascoltarla,
a correre da lei quando aveva bisogno.
O semplicemente lei si stancava
di essere sempre la più forte
e voleva vivere fino in fondo la propria fragilità,
la propria completezza.
Si rifugiava nel suo angolo segreto dell’anima,
per tornare di nuovo forte.

Immagine tratta dal web