Elevazione

DI LUCIANA IBI

Lunghi
delicati
steli
svettano
contro un cielo mattutino.

Accompagnano Pensieri
fuori da scure Ombre
che mi inseguono.

Il primo Sole
disperde pallide striature bianche,
per un attimo,
restano scritte nell’azzurro ,
poi scompaiono.

Sulle vette,
il disgelo,
si fa cristallina acqua,
profondo respiro l’aria.

Quella strana ,
alata creatura
che tengo imprigionata nel ghiaccio,
trova via di fuga.

L’ombra
dell’apertura alare
vela il mio sguardo…

…solo un attimo,
poi il Cuore si eleva
ed io
divento piume,
artigli,
cerchi concentrici.

Lassù
dove la Solitudine
è preziosa e pericolosa
è l’Anima ad abitarmi e….
la Poesia a sostenermi.


Immagine dal web

Pubblicato da scrignodipandora

Sito web di cultura e attualità