Fra le virgole a perire

DI GRAZIELLA DE CHIARA

 

Spengo ogni illusione
verso quel sorriso
che ancora teme il viso
e mai discosta la mano dal cuore

Scartoffie riciclate sono le domande
che la mente pesta a dar ragione
fino a cercare un senso
fra i ricordi che fan rumore

E porto un attimo ancora
qualche virgola a perire
perché non c’è distanza
fra le parole nascenti

Sarò nel giorno che parla piano,
nel gioco del sole al cielo
e nel gesto che dondola agli occhi
quando alla sera s’apre il verbo
sulle note che san di sale

giunge la nebbia allo sguardo verso il mare

 

scrignodipandora
Latest posts by scrignodipandora (see all)

Pubblicato da scrignodipandora

Sito web di cultura e società