Grano e papaveri

DI ANTONIO MARTONE

 

Dormi amore mio
Dormi
Resta fra le mie braccia
E acquietati
Come in un campo di papaveri
Immenso
Con una brezza sottile
Che muove
I gambi di grano
Maturo
I gambi di grano
Mossi
Al chiaroscuro dei sogni

Della serie: “Rapsodie cromatiche”:
Antonio Martone, “Interiorità”, 35×50, acrilico su tela

scrignodipandora
Latest posts by scrignodipandora (see all)

Pubblicato da scrignodipandora

Sito web di cultura e società