Il grido della battaglia

DI GRAZIELLA DE CHIARA

Il grido della battaglia

Vorrei gridare al mare,
calarlo a picco fino alle viscere
lì dove il silenzio si è inabissato,
scandire note come fossi sirena da far sparire la notte,

che burbera oscura l’anima.

Vorrei, oh come vorrei far nascere il sole su ogni cosa,
dare un grido violento da brillare forte
sul nascere del tempo,
che scorre a fatica, fuori e dentro le porte.

Sì, vorrei gridare all’impazzata,
non per far rumore al cielo ma spezzare il dolore al petto
che nasce a sera come a perdere ogni sorte,
a sfiancare ogni alito sereno,

a dar dannazione agli occhi,

come nelle guerre che consumano morti.
Queste grida che si mescolano al cuore,
queste mani che afferrano ogni tremore,
questo vivere gridando alla vittoria,

fa male, molto male alla memoria.

#grazielladechiara# #poesia# #poetando# #versi# #scrittori# #poeti#

Pubblicato da scrignodipandora

Sito web di cultura e società