“Il tuo sguardo” di Susanna Tamaro, un libro in cui si parla dell’anima e del suo mistero

DI FRANCO FRONZOLI

Una amicizia intensa e profonda quella tra Susanna Tamaro e Pierluigi Coppello, il poeta scomparso nel 2017.

Una promessa mantenuta, quella di scrivere insieme un libro prima che il destino li dividesse.

Ed il libro è questo “ Il tuo sguardo illumina il mondo “ , pagine sublimi , di una intensità commovente.

Una amicizia speciale, limpida e luminosa, riflessiva ed inquieta, in grado di analizzare compiutamente la tormentata attualità di questi tempi, senza lasciarsi sopraffare.

Una amicizia suggellata anche da modi diversi di affrontare la disabilità: lui su una sedia a rotelle, lei  con una sindrome neurologica che ha confinato Tamara, sin da piccola, in una dimensione di solitudine e fragilità.

Questo è un libro che riesce ad analizzare le difficoltà e le asprezze di un’ adolescenza, la crudeltà che aggredisce i ” diversi “ , le persone sensibili, su chi non si arrende alla banalità del male.

Si racconta anche l’amore, la capacità di cambiare e la salvezza che passa attraversando le parole.

Un libro che non teme di parlare profondamente dell’anima e del mistero che lo avvolge, della vita e della morte, dell’esistere e del come esistere.

Un libro scritto con una penna che attinge in un inchiostro particolare, l’amicizia, la passione, l’inquietudine, il tormento, la riflessione.

Il tutto, sempre senza mai autocommiserarsi.

Immagine tratta dal web

scrignodipandora
Latest posts by scrignodipandora (see all)

Pubblicato da scrignodipandora

Sito web di cultura e società