Il valore delle sfide

DI FRANCO FRONZOLI

 

Non è il traguardo che completa la vita, che la emoziona, che la rende significativa, è solo un successo personale che si consuma nel momento stesso in cui lo si raggiunge.

La vita deve essere un susseguirsi di emozioni.

Solo la “sfida” arricchisce la vita, non la rende monotona, eguale nel trascorrere dei giorni.

Non è il raggiungimento della vetta il traguardo, ma quella successiva e poi ancora l’altra.

Non è un fastidio lo scalare una montagna ma il sassolino nella scarpa.

La vita ogni giorno ci propone sfide nell’ amicizia, nell’amore, nel lavoro, nello spazio.

Non bisogna mai arrendersi bensì affrontarle, neanche le sconfitte ci devono fare arrendere, anzi ci insegnano dov’è che abbiamo commesso errori e come rimediare.

Se siamo feriti, non dobbiamo pensare  a come, a nostra volta, ferire, bensì a come curare la ferita.

Anche il perdono è una sfida, perché perdonare è difficile.

Bisogna evitare che l’effimero, prevalga sulla serietà dei contenuti.

Ecco perché bisogna essere sempre pronti ad affrontare una nuova sfida.

La sfida è come una bella mela sul più alto ramo di un albero, per coglierla bisogna salire e non stare ad aspettare che cada.

Abituiamoci a raccogliere le sfide che la vita ci pone davanti se vogliamo veramente vivere e non sopravvivere…

 

Immagine tratta dal web

Pubblicato da scrignodipandora

Osservare la realtà per raccontarla