Il viaggio

DI RICCARDO ANCILLOTTI

 

Nell’affrontare il viaggio che ti aspetta,
ci vuol lungimiranza e niente fretta.
Siediti, leggi, ascolta, guarda attorno,
non preoccuparti che sia notte o giorno.
Pensa che il tempo è fatto per passare,
lui passa, tu lo vivi, o lasci stare!
Non devi esser per forza tutti i giorni in pista,
ma nemmeno mai perder di vista,
che questa vita è anche un po’ puttana,
e si da facilmente per la grana.
Un giorno a buon prezzo da felicità,
oggi è più cara, domani chi lo sa?
Tieni presente che il tempo non disperde,
passioni, amori, incontri e chi si perde,
che troverai durante il tuo cammino,
se avrai memoria, li avrai sempre vicino!
Saranno parte di oggi e poi domani,
ti aiuteranno a viver giorni sani.
Accetta le carezze e non rischiare,
per un errore di buttarti a mare.
Non fare come fanno certi sordi,
che per due soldi vendono i ricordi!
E non giocare mai con le persone,
quando avrai torto, non voler ragione!
Ogni stazione avrà le sue speranze,
e capirai che ci sono distanze,
che sentirai il bisogno di colmare,
perché è difficile restare a guardare.
Allora devi fare ciò che senti,
niente può cancellarti i sentimenti.
Niente ti può impedire di gridare,
o di stare in silenzio a meditare.
Ricorda sempre che la vita è bella,
non per come la vuoi, ma perché è quella !

©® Copyright foto di Riccardo Ancillotti