#Immagine

DI HORION ENKY

 

Tra gli oscuri silenzi della notte, si muove il vento,
che giocando con la nebbia crea figure danzanti,
tra gli spogli rami s’irraggia un fil di luna.
Il nero mare si lascia percorrere dalle onde,
una prua, solcandole, se ne va sempre più lontano
a pescare brillanti stelle.
L’alba arriva portando con sé il mattino,
animato da chi insegue il canto delle strillanti sirene,
fin lassù nel cielo dove s’inerpica il fumo dei camini.
L’orizzonte s’accende di sole, tra le brune colline,
il freddo scuote le ossa con fremiti di vita,
pongo la mia anima nuda sui gradini del mondo,
dove ho vissuto come un eremita in cerca d’un nome.
Ho amato ciò che non ho mai avuto,
così mi son fermato ad ascoltare il vento parlare con le onde,
il porto lascia entrar ogni straniero,
che incurante passa tra muti cannoni rimasti a fare da guardia.
Apro la porta di casa in compagnia della sera,
s’accende la notte nei miei occhi,
fari cercano l’eterna tua immagine,
tra queste pareti affumicate di vecchi sogni.

#cultura# #poeti# #versi# #poetando# #scrivere# #scrittori#

Immagine tratta dal web

scrignodipandora
Latest posts by scrignodipandora (see all)

Pubblicato da scrignodipandora

Sito web di cultura e società