In morte di un eroe

DI DOMENICO IANNACONE

‘ …Non avere paura ti tiro fuori da qui, ti regalo una bici e poi ti porto in Sardegna con me…’
Queste le parole dolci sussurrate a testa in giù da Angelo Licheri mentre cerca disperatamente di afferrare Alfredino Rampi, il bambino caduto nel pozzo del Vermicino.  Ieri questo piccolo uomo, che si era offerto per il più disperato e pericoloso dei salvataggi, è scomparso all’età di 77 anni in una casa di riposo di Nettuno. La sua faccia scavata e il suo corpo pieno di ferite e fango riemerso da quell’apnea vana e senza tempo ci resteranno dentro come un testamento di bontà e di grazia, come solo un gesto eroico puro sa essere.
#eroi #tragediavermicino #AlfredinoRampi

Immagine tratta dal web