In questo ottobre da fine del mondo (dove le foglie non sanno se cadere o gemmare)

di Andrea Melis

In questo ottobre da fine del mondo
dove le foglie non sanno se cadere o gemmare,
noi umani
ebbene
siamo l’impazzimento del tempo.
Scrivo questo

mentre l’auto

segna trenta gradi soffocanti fuori stagione,
mentre gli animali non sanno

se accoppiarsi o andare in letargo
alzo la testa dal cellulare che è passato un secolo.
Sono vecchio e il rolex d’oro non mi allungherà la vita.
Prendo l’accendino dalla tasca e penso
che non mi sono mai concesso

il tempo di non fumare una sigaretta.

(Andrea Melis Parolaio)

Pubblicato da scrignodipandora

Sito web di cultura e attualità