Incauta

DI SIMONETTA PANUNZI

È incessante la pioggia
di questa notte!
Scivola copiosa
verso l’alto
nel buio assoluto
di un lampo
Incontro la tua assenza,
è uno squarcio tra le nubi
di un magnetico blu
tonante,
devastante!

….Un ricordo incauto:
due amici impazienti,
due veterani improvvisati,
due marinai esperti
in solitudini e segreti
dissolti
in un fruscio di seta!
Cadeva morbida
tra le dita
apparecchiate
d’attesa…

Scivolo
in questa notte
bagnata,
intrattengo
rivoli di memoria
prima che la pioggia
ne cancelli la traccia,
prima che un lampo
mi blocchi il respiro…

Scivolo
come seta
verso l’alto
leggera,
incauta,
priva
di ogni pensiero.

Immagine tratta dal web

scrignodipandora

Pubblicato da scrignodipandora

Sito web di cultura e attualità