Italy rock, pura adrenalina musicale ai piedi dell’Etna

DI REDAZIONE

L’appuntamento con “la storia del rock suonata da chi ha fatto la storia” è il 28 luglio a Zafferana Etnea (CT) Ai piedi dell’Etna. A mettersi in gioco per un progetto comune sono i migliori chitarristi e strumentisti italiani: Maurizio SolieriRicky PorteraFederico PoggipolliniGiuseppe ScarpatoRobby PellatiRigo RighettiLollo Campani.

Tutti protagonisti all’Anfiteatro Falcone e Borsellino. Sono stati chiamati per interpretare, al meglio delle loro possibilità artistiche e professionali, svariate sequenze sonore che si legano fortemente alla capacità e allo stile musicale di alcuni grandi performer italiani, portando in scena – sullo stesso palco – quell’amore stratosferico per la musica rock che hanno tatuato sul cuore.

Capita così che Maurizio Solieri, guitar man per oltre trent’anni di Vasco Rossi; Ricky Portera, storico chitarrista degli Stadio e grande amico di Lucio Dalla; Federico Poggipollini, il Capitano Fede della banda di Ligabue e sua prima imbattibile chitarra; Giuseppe Scarpato, inseparabile chitarrista di Edoardo Bennato, assieme a Robby Pellati e Rigo Righetti ed alla straordinaria voce di Lollo Campani siano tutti protagonisti di Italy Rock (La storia del rock suonata da chi ha fatto la storia).

Celebrando il gran finale di una tre giorni siciliana, l’evento farà tappa giovedì 28 luglio all’Anfiteatro Falcone e Borsellino nell’ambito della rassegna musicale Ai piedi dell’Etna, organizzata da Olimpo Eventi in collaborazione con il Comune di Zafferana Etnea.

Italy Rock, una serata di pura adrenalina musicale. I biglietti sono disponibili online su TicketOne

Pubblicato da scrignodipandora

Sito web di cultura e attualità