‘La piazza del diamante’ di Mercé Rodoreda, una lettura travolgente da non perdere

‘La piazza del diamante’ di Mercé Rodoreda, una lettura travolgente da non perdere… di Gianpiero Soglio

Ho appena terminato ‘La piazza del diamante’:  una lettura travolgente. ‘Il romanzo più bello che sia mai stato pubblicato in Spagna dopo la guerra civile’, così lo definisce Gabriel García Márquez.

 Questo romanzo è una forza della natura, un sussurro assordante. La Colombeta, la meravigliosa ragazza protagonista, è un personaggio vero, reale, lo avrete come compagno, lì nella stessa stanza dove leggete.

Colombeta è una delle figure femminili più belle che ho incontrato tra le pagine di un romanzo .
L’autrice (che non conoscevo), Mercé Rodoreda, Catalana del 1908, che ha partecipato alla guerra civile spagnola e che nel ‘39 fugge in Francia su un furgone pieno di libri, la biblioteca ambulante dei repubblicani che combattevano le truppe franchiste, è stata una scoperta sorprendente e altrettanto avvincente.
Un libro che racconta, senza mai raccontarla, la guerra civile con la lunga scia di dolore e morte. Ma tutto quello che noi sappiamo lo vediamo con gli occhi della protagonista, il resto ci sfugge, è il mistero, il destino, cose da uomini forse, qui racconta una donna.
È incredibilmente un romanzo d’amore, che parla del bene, delle brave persone e della necessità di dire “grazie “quando occorre dirlo.
 Ne straconsiglio la sua lettura, è anche un romanzo breve ( basta polpettoni inutili da 800 pagine!) ma se volete elevare al cubo la gioia della lettura ascoltatelo su RaiPlay Sound, nel podcast “Ad Alta voce” letto in modo mirabile da Manuela Mandracchia ( la mia lettrice preferita).

Inoltre, se volete saperne di più su Mercé Rodoreda ( e dovreste proprio saperne di più) cercate la puntata a lei dedicata su un altro podcast, sempre su Radioplay sound, dal nome “ Wikiradio

Last but… Per spingervi alla lettura, e dopo non potrete farne a meno, consiglio di ascoltare Lella Costa che legge le prime pagine: travolgente come un rullo compressore! (che trovate all’interno della puntata di Wikiradio).

Pubblicato da scrignodipandora

Sito web di cultura e attualità