La potenza del#pensiero

DI ANTONIO MARTONE

 

La filosofia è politica, oppure la filosofia è impolitica? Se vogliamo fare politica possiamo contare sulla filosofia, oppure della regina delle scienze non possiamo farcene nulla perché – letteralmente – essa “non serve”.
Domanda difficile!

Per alcuni, la filosofia è un’arte che insegna si a vivere, ma che non deve avere parte nel governo della vita. I sostenitori di una tesi simile sono gli “impolitici”, ossia coloro per i quali la filosofia, essendo quest’ultima semplicemente amore per il sapere, non può essere affatto un sapere tale da porsi come fondamento al cambiamento del mondo.

Per altri, invece, la filosofia è lo strumento della trasformazione dialettica del reale. Non ne faccio mistero: io mi iscrivo in questo secondo gruppo.
Vivere il mondo, io credo, vivere “al mondo” è assistere al cambiamento. Significa cioè essere parte (attiva o passiva) di quella medesima trasformazione. In questo senso, dunque, non vedo perché si debba togliere alla filosofia il gusto (e forse il dovere etico) della partecipazione “iuxta propria principia” al cambiamento del mondo. Davvero questo compito vogliamo lasciarlo ai burocrati, ai mass mediologi, agli “esperti”, ai politici?
Sarebbe il caso, pertanto, di emanciparsi dai luoghi comuni che si vorrebbero socratici secondo cui l’amore del sapere (la filosofia) non possa fondare niente di “politico”.

Sappiamo bene, del resto, che Socrate fu messo a morte proprio perché voleva vivere “cambiando” il mondo. Fu condannato per “empietà” poiché contestava gli Dei della città: che cosa c’è di più politico di questo?
Sarebbe il caso, dunque, di uscire dai “pensieri deboli” che hanno infestato questo paese (che erano spesso semplice espressione di “pensatori debolissimi”) per riconsegnare alla filosofia un ruolo chiave nella trasformazione della realtà.

#cultura# #liberopensiero# #scrittori# #pensierocritico# #riflettendo# #filosofia#

scrignodipandora
Latest posts by scrignodipandora (see all)

Pubblicato da scrignodipandora

Sito web di cultura e società