La stagione della#scuola

DI ELISABETTA DE MICHELE

 

Ritorna
la stagione della scuola.
Zaini colorati,
pesanti,
nuovi o consunti
pronti ad essere indossati
al levare del giorno;
zaini tutti differenti,
ma qualcosa li accomuna
ad ogni loro apertura:
il profumo.
Un profumo
di cose nuove,
di giochi da accantonare,
di convivenza da imparare,
di ostacoli da superare.
Profumo
di crescita!
Ora che la campanella
ne decreta l’inizio,
il profumo è
di eccitazione,
di menti giovani da saziare,
di amicizie nuove
o rinnovate,
di fiducia reciproca,
di mani sapienti da afferrare,
di curiosità da affidare,
di messaggi sui banchi,
di amori acerbi da spifferare,
di compiti non svolti,
di intervalli da giocare,
di curiosità che stanno a monte,
di nuove sfide all’orizzonte.
Quando a giugno suonerà
l’ultima campana,
il profumo sarà
di lezioni di vita imparate,
di riposo alle porte,
di gratitudine,
di fatiche ripagate,
di voglia di migliorare,
di orari fissi da riporre,
di chi ha creduto in noi,
di nozioni da ripassare
e praticare,
di aule che si svuotano,
di lacrime nascoste
agli amici
e ai prof. da salutare.
Domani è il grande giorno!
Lo zaino è pronto sull’uscio
per quelle piccole spalle
che stringerai in un saluto
prima di vederle correr via
su per quelle scale;
un’ultima controllata
prima di spegnere la luce:
una zip che si apre
e la casa si riempie
di un profumo…
quello della nostalgia.

Immagine tratta dal web

#ioscrivo# #scrivere# #leggere# #lettureveloci# #pensierieparole# #autori# #scuola # #backtoschool# #poesie#

Pubblicato da scrignodipandora

Sito web di cultura e società