Laguna

DI FEDERICA SIMIONATO

 

 

È una viandante
spettrale e sporca
la bassa marea
ferita e sorda
che sfiora, s’aggrappa e muore.

Nella gelida carezza dell’alba
l’elemosina del mare alla terra:
dita d’alghe e lingue di vento.

 

scrignodipandora
Latest posts by scrignodipandora (see all)