Le donne

DI SILVANA PINTO

Sono una donna che parla di donne, che parla alle donne, quelle con le gonne, considerate da sempre le colonne… e sì perché loro reggono se stesse e tanto altro.
Anni fa, mentre attraversavo l’ennesimo periodo buio della mia vita ( sì perché purtroppo nella mia vita c’è sempre stato più buio che luce) mi son fatta tatuare un fiore, un fiore che perde i petali ma che non appassisce mai. Questo era il senso che volevo attribuirgli.
Perché le donne sono così … sono fiori che non appassiscono. Il vento, i temporali li possono piegare ma mai spezzarne le radici.
Le donne non mollano, sì è vero, spesso si chiudono in se stesse, nel loro dolore. Hanno solo bisogno di tempo, il resto lo fanno da sole, si curano, si guardano dentro, rinascono …
Le donne fondamentalmente non hanno bisogno di un uomo, le vere donne riescono a star da sole, se stanno bene con se stesse. Non è egoismo, è saggezza, è coraggio, è forza di dire no, di non accontentarsi.
È semplicemente amore, amore per se stesse, per la vita.
Erroneamente ho sempre preteso comprensione, ma oggi dico a me stessa che non ne ho più bisogno.
Non si può piacere a tutti, non si può essere amati da tutti, non si deve pretendere, ma dare, a chi merita…
Bisogna solo essere se stesse…
Quindi care amiche donne non costruitevi, ma siate solamente ciò che il vostro specchio riflette.

#raccontidivita# #storie# #donne# #emozioni# #scrittori#

Immagine tratta dal web

Pubblicato da scrignodipandora

Sito web di cultura e società