Materassi di nuvole

DI ROBERTO DE PONTI

Questo inizio d’ Estate
è come dipinto rinascimentale.
Mi sento testimone
di cambiamento,
sciogliendo lacci di verità
che temprano,
tremule gocce di rugiada
posate su filo di ragnatela.
Muto, chiuso
in bozzolo di farfalla,
sono ponte di speranza
in gemito di vento,
il vuoto del silenzio infranto.
Ignorando la ragione,
in nuove vivacità mentali,
la sabbia di clessidra
è nota
di implorante compassione
in rinnovato perdono,
essenza d’ amore.
L’ onirico sonno sbiadisce
mentre la luna riposa,
su materassi di nuvole.

#poesia# #poetando# #versi# #poeti# #scrittori#

 

 

Pubblicato da scrignodipandora

Sito web di cultura e società