Ninna nanna

DI MARIA RONCA

Ninna nanna

Ti tengo al sicuro “Vita mia”
Incorporati dalla nascita
Sensori automatici
Ad ogni minimo movimento
Altro che tecnologia.

Anni rubati al sonno
A guardarti crescere
A darti il meglio
A proteggerti dai rischi
E dalla sventura.

Non vorrei mai
Che incontrassi
Il male che acceca
Perché ricordalo
Sei tu che scegli
Sempre, dove stare.

Pubblicato da scrignodipandora

Osservare la realtà per raccontarla