Oggi ti porto fiori

DI ROBERTO DE PONTI

Ti vedo piccola
e spaventata,
fragile tessuto di nebbia
spazzato da occasionali
venti marini.
La tua immagine,
riflessa da venature,
è simulazione elaborata
e verosimile,
come ricordo infilato
tra le pagine del tempo.
Le tue risate sbiadiscono
in sorrisi contraffatti,
simili a seducente
canto di sirena
che sfida la notte,
la sua oscurità.
Incapace di avvicinarmi,
dibattuto tra riflettere
sulle emozioni
o vivere l’ istante,
osservo il mondo
nella sua improbabile
complessità,
affascinato e solleticato
dal tuo aspetto,
ingenuo e innocente
in riflessi di intimità.
Abbandonando l’ orgoglio,
oggi ti porto in dono
fiori di campo
e gioia improvvisa,
da offrire al tuo viso
smarrito.

#cultura# #poesia# #versi# #poeti# #scrittori# #poetando#

Pubblicato da scrignodipandora

Sito web di cultura e società