#Persone come #conchiglie: ruvide fuori lisce dentro

di Flora Crosara
FRAMMENTI E INTERI
C’è forte corrente stamani, nel mare. Il gigante azzurro rovescia onde lunghe, che si infrangono sulla sabbia con una certa forza . Lo avvertono le mie caviglie mentre cammino, sguardo basso, alla ricerca di piccoli doni da trattenere per le bimbe.
Ogni anno – rientrando a casa – porto ricordi da conservare e di cui godere durante il lungo inverno, in attesa di una nuova estate. Le bimbe gioiscono, nella spontaneità, mentre ammirano quelle meraviglie naturali che mostreranno orgogliose alle loro insegnanti, ricominciando la scuola.
Oggi, camminando nella piacevole brezza e sotto i raggi del sole ancora caldo, la mia ricerca si è fermata su un frammento di conchiglia, tra quelle che amo maggiormente: per fattezza, colore, struttura. Sono ormai rare.
Lo raccolgo e continuo a camminare, palpandolo, tra le dita. Un piacevole massaggio.
Ciò che resta di quella che deve essere stata una bellissima figlia del mare è ruvido fuori e liscio dentro.
Penso al genere umano e alle specificità del caratteri. Quante persone così ho incontrato sul mio cammino? Ruvide fuori e lisce dentro.
Molte…le mie conoscenze avevano principalmente queste peculiarità.
Dicono che noi le si cerchi, le tipologie delle persone. Ciò che ci arriva, ci serve. Per evolvere, modificandoci.
I miei incontri sono persone varie, come per tutti. Persone che ho amato, che mi hanno regalato grandi momenti. Alcune mi hanno anche deluso. Molte sono persone che, con la loro ruvidità, al primo impatto mi hanno creato disagio. Proprio queste andando a fondo hanno svelato dolcezza, disponibilità, morbidezza: dure e spigolose fuori, dentro lisce come questa superfice che continuo ad accarezzare mentre mi scorrono davanti immagini, lievi pure loro….e belle.
Procedo nella mia camminata. Incontro, fra i miei passi mentre affondo nella sabbia, pezzi simili: più piccoli, sempre più piccoli. Frammenti di ciò che resta dopo la modificazione.
Rifletto sull’inevitabile trasformazione che le relazioni operano, nei caratteri. Ruvidi fuori, lisci dentro …all’inizio. Poi subentrano il contatto, la condivisione e lo scambio… limano, modificano, trasformano. In meglio, in peggio… Dipende.
Dopo, di sicuro, nulla è più come prima.
#persone  #conchiglie  #raccontidivita
Nessuna descrizione della foto disponibile.

Pubblicato da scrignodipandora

Sito web di cultura e società