Quella brutta sensazione di non sentirsi ‘abbastanza’ per qualcuno

di Claudia Aru

C’è un corto circuito mentale a cui dobbiamo prestare molta attenzione: quello che ci porta a pensare di non essere abbastanza per qualcuno.
Perché quando lo stiamo pensando, è altamente probabile che la persona che ci faccia scaturire questo sentimento, non ci valorizzi veramente, che ci sottovaluti o che abbia paura delle nostre qualità e quindi reagisca sminuendoci così da tenerci per le briglie, sospese, in balia delle sue decisioni.
Lì si insidia la gelosia che è la massima espressione dell’insicurezza.
E la gelosia è la morte dei rapporti.
Tu sei gelosa perché non ti senti abbastanza e dai il peggio di te.
Quindi, in conclusione, non è vero che non siamo abbastanza, spesso è vero che siamo “troppe” e quella persona, proprio, non è per noi.
Punta a far emergere il tuo meglio, sempre.
Ai primi sintomi di tali sentimenti si consiglia di scappare a gambe levate.
*immagine web
scrignodipandora
Latest posts by scrignodipandora (see all)

Pubblicato da scrignodipandora

Sito web di cultura e società