#Rimini, nasce il museo dedicato a Federico #Fellini

di Stefania De Michele

L’omaggio di Rimini a Federico Fellini: apre il museo dedicato al Maestro

Entrare nel sogno di Federico #Fellini, immergersi nei suoi affetti, quello per la moglie e musa Giulietta Masina e per i suoi attori iconici, tra i quali non è possibile non citare Marcello Mastroianni.

Rimini apre il museo dedicato al suo figlio prediletto, quello capace di rendere celebre il cinema italiano nel mondo grazie al suo tocco onirico e circense.
Sono 16 le sale che raccontano l’opera di Fellini a Castel Sismondo: una girandola di proiezioni, allestimenti e ricostruzioni dei set felliniani che si rincorrorno nella quattrocentesca rocca malatestiana.

“Non voglio dimostrare niente, voglio mostrare”, aveva detto Fellini, che dietro la sua macchina da presa – in 40 anni di carriera – ha dato vita a personaggi memorabili, un’umanità un po’ dolente e sempre intensa, che alberga anche nel Cinema Fulgor celebrato dal Maestro nel film ‘Amarcord’ e che ora fa parte del polo museale diffuso di Rimini.

La Dolce Vita8 e 1/2 , I Vitelloni ,La Strada sono solo alcuni dei capolavori che rivivono nel percorso espositivo romagnolo, che comprende la vasta area intorno a Castel Sismondo e il teatro Galli appena restaurato.
#Rimini si aspetta ora dal Fellini Museum – il nuovo contenitore culturale dedicato al gigante del cinema italiano – lo stesso effetto che il Guggenheim ha avuto per Bilbao.

Il museo è infatti il frutto di un ampio progetto di riqualificazione del centro in chiave culturale e green.

Il polo museale è stato inserito dal ministero della Cultura tra i grandi progetti nazionali dei beni culturali e verrà presentato dal ministro Dario Franceschini il 31 agosto alla mostra del Cinema di Venezia. (FONTE: Euronews.it)

#Rimini  #Fellini

*Immagine tratta da Il resto del Carlino

Pubblicato da scrignodipandora

Sito web di cultura e società