Rosa del silenzio

DI ROBERTO BUSEMBAI

Di un suo profumo
inebria il vuoto accanto
come la rosa sulla spina
rasa il dolore nel suo affascinare,
della sua pelle
resta il calore nella mente
come il petalo liscia
sulle dita amorevolmente.
Della bellezza resta
laude nel tempo ricordo soave
come la rosa al petalo che cade
lascia dalla corolla il suo lento svanire,
sei tu, dolce memore eterna,
come la rosa del silenzio immane
che spesso ritorna.

Imagine web

scrignodipandora

Pubblicato da scrignodipandora

Sito web di cultura e attualità