Se questo è amore…

DI LUCIANA IBI

Quando il mio Cuore
si schiantò
su quella strana dimensione
oltre l’orizzonte,
mandò ‘Anima in frantumi.

Vagai a lungo
su quei pezzi sparsi
prima di trovare
il coraggio di raccoglierli
e
costruire una stanza
sospesa fra Cielo e Terra
dove trovare rifugio
dalle lacrime.

Entro Solitaria,
respiro Essenze,
incensi Orientali..

..raccolgo stracci abbandonati ,
li avvolgo sulle mie forme.
Nascoste
sono ancora sensuali.
I capelli non sono più selvaggi ma,
conservano il rame
e
gli occhi,
invasi dalla Tristezza ,
si accendono
quando si spingono
oltre il vetro
a incontrare brughiere ed Eriche,
mareggiate infrante
sugli scogli.
Percorsi verso le grotte
dove Circe, la Maga,
miscela i suoi filtri
e
crea Sogni…

…sono ancora qui,
Straniera in una
Sconosciuta terra,
sospesa su una nuvola,
abbagliata da un Sole caldo.

Nel rosso Fuoco
delle mie Passioni
io
invento le Parole.

Forse…
…sono Amore.

©® Copyright foto di Luciana Ibi

Pubblicato da scrignodipandora

Sito web di cultura e attualità