Senza meta

DI FRANCESCO ITALIANO

Prima dell’imbrunire sento ancora l’emozione che provavo … nella sacca pane casereccio e semplicemente un pezzo di provola …succo di agrumi e ci si incamminava verso…. U mari darreri , non so se e’ esatta la scrittura …era il mare ad ovest del capo di Milazzo…

La lampada ad olio e la lenza con i piombini per poterla lanciare facendola roteare nell’aria per poi mandarla piu’ lontano possibile.

Qui il mare era profondo subito dopo la spiaggia… poi quando il sole calava il frinire dei grilli e lo strano canto delle cicale, si univa al profumo dei gelsomini e delle zagare indimenticabili anche dopo una vita intera.

Un’ atmosfera unica. Questi sono anche i miei colori, quelli di pochi ma indelebili attimi di serenita’, lontani ma sempre presenti e desiderati

©® Copyright opera artistica di Francesco Italiano Titolo: Senza meta Tecnica olio su tela. Dimensioni 50 x 50 del 2007

Pubblicato da scrignodipandora

Sito web di cultura e attualità