Solitaria follia

DI GRAZIELLA DE CHIARA

 

Ho bisogno d’ aria,
di un briciolo di sana allegria,
e un po’ di nostalgia
che faccia sognare con lo sguardo al cielo

come quando i bambini fanno girotondo
e cantano le cose che amano,
che ingenuamente vogliono

così ho bisogno d’un cuscino
e meno pensieri da poggiare,
son troppe le maniglie
a cui aggrappar la mente

è saturo questo spogliar di parole
come un pungersi continuo nel dolore
e al roseto stanno scappando i petali migliori

Ho bisogno di sdraiare gli occhi,
piegar le gambe al ventre
e sentire morbide le spalle,
che pesa forte quello scialle di sofferenza

come il fiore che ho riposto fra le righe,
foglie sciupate, che ancor profumano di vita
solitaria se ne va la follia del vivere.

#grazielladechiara#