Sono nate le rose del tardo autunno

di Flora Gilda Pianta 

Rose.
Sono nate le rose
del tardo autunno.
Rose di macchia
che hanno macchiato
il cuore già leso
dal mio amore maledetto per te,
amore di sosta dei miei 50 anni,
amore che ha conosciuto
confini empi e non ha più parlato.
Amore che ha saccheggiato
l’ isola verde del mio petto
come un rintocco a morte
di campane lontane.
Rose splendenti, ma di dispetti:
rose giulive dai colori accesi
come una fiamma che sinuosa
lentamente
s’affievolisce.

Pubblicato da scrignodipandora

Sito web di cultura e attualità