Sono una #donna

DI MARIA CAPUTO

 

Sono una donna, tu sei mio figlio, il figlio dei figli, sono una donna, do’ la vita per la vita,
lotto per i miei
diritti, Kabul
è dietro la
porta, no,
non serve
che io
parli
di rispetto,
tu amico,
fratello,
tu, compagno,
tu puoi fare
la differenza,
tu devi smettere
di usare violenza,
Io non ne voglio
parlare, devi
essere tu uomo
a cambiare!

#poesia# #cultura# #violenzasulledonne# #versi# #poetando# #poeti#

Pubblicato da scrignodipandora

Sito web di cultura e società