Stai tornando a casa

DI VALERIA MARCHIÒ

Nessuna colpa può fare morire se non l’assenza di valori. In un mondo sferico ma sempre più quadrato, nell’amore rabbia feroce del cuore.

Nessuna colpa, neanche nella follia più acuta. Mentre gli attimi attendono il bacio, ti trovi indifferente e nulla sconvolge il tuo cuore perché hai già visto, già vissuto e sei sopravvissuta.

Ciò significa che in fondo vali qualcosa nella libertà che ha spezzato le catene ma che sta ancora aspettando che la ragione abbia i suoi seguaci persa come Ulisse stai tornando a casa…

Immagine tratta dal web

Pubblicato da scrignodipandora

Sito web di cultura e attualità