Timori di terza ondata in Gran Bretagna mentre l’Europa ritrova la libertà

di Giulia Avataneo

In uno dei giorni più caldi dell’anno nel Regno Unito i britannici hanno affollato le spiagge. Ma gli scienziati hanno lanciato l’allarme per quella che potrebbe essere la terza ondata di coronavirus nel Paese, legata soprattutto alla variante indiana. Lunedì il Regno Unito ha riportato più di 3.000 nuove infezioni per il sesto giorno di fila. E ora i piani per la riapertura totale fra tre settimane in Inghilterra sono in seria discussione.

Il ministro con delega al piano vaccinale nel Regno Unito, Nadhim Zahawi, ha detto::

“Al momento non abbiamo abbastanza dati. Ci sono alcune parti del Paese dove non c’è letteralmente nessun caso di variante ed è tutto è abbastanza stabile; in altre zone inizia a superare la variante locale”.

Vaccino efficace

La buona notizia è il completamento del ciclo vaccinale con AstraZeneca si rivela efficace contro questa variante. Così il governo spinge sull’acceleratore aprendo anche lo stadio di Twickenham alla campagna.

“È la nostra migliore possibilità di tornare alla normalità e proteggere i vulnerabili. Quindi ovviamente, lo faremo”, dice una ragazza.

“Con la variante indiana penso che sia più sicuro farsi vaccinare il prima possibile – aggiunge un’altra -. Ecco perché sono venuta qui oggi”.

Ritorno alla libertà

In Francia la vaccinazione è stata estesa a tutti, senza più fasce d’età

“Per me, è un dovere essere vaccinato a tutti i costi – dice un ventenne – Per tornare a incontrare i miei nonni e andare in vacanza a luglio. Infine, ho appena firmato un contratto di lavoro in un ristorante con più di 200 coperti, quindi bisogna vaccinarsi!”

L’ Italia può sorridere e proiettarsi verso l’estate, grazie ai contagi in discesa e il debutto della zona bianca. Sono le regioni dove si registrano meno di 50 casi Covid ogni 100.000 abitanti per tre settimane consecutive. L’effetto è un ulteriore allentamento delle restrizioni.

“Sembra strano, ma prendere un caffè in un bar sembra essere qualcosa di nuovo – dice una cameriera – Tornare alla normalità è bello”.

da Euronews italiano

.

Pubblicato da scrignodipandora

Osservare la realtà per raccontarla