‘Tripas a modo do Porto’: antico piatto tipico portoghese legato a numerose leggende

di Simona Melis

Tripas à moda do Porto
La trippa è un antico e ricco piatto tipico di Porto che è legato a numerose leggende. La ricetta, estremamente elaborata, vede la presenza di vari tipi di carne, salsiccia, fagioli e molte spezie, che non mancano mai nella cucina portoghese.
Nasce come un piatto povero che permetteva al popolo di approfittare delle poche risorse che aveva, ma la leggenda vuole che sia il simbolo del sacrificio della città che si sarebbe privata della carne per donarla ai marinai delle caravelle che andavano alla conquista di nuove terre.
A Porto si costruivano le imbarcazioni e da qui, nel XV secolo, sarebbero partite centinaia di navi alla conquista di Ceuta. Ai portuensi, che avevano donato la carne, sarebbe rimasta solo la trippa. L’Infante D. Henrique, commosso per la generosità del popolo, avrebbe coniato il nome di “Tripeiros”, amanti della trippa, titolo di cui ancora oggi tutti sono molto fieri.
La leggenda ha solo un fondo di verità e il piatto è molto più antico, più semplice e diffuso in tutta Europa, ma il fascino che è legato alle sue storie ne arricchisce il significato.
La tradizione è quella di mangiarlo il giovedì, o la domenica, e la sua ricetta “Tripas à moda do Porto”compare per la prima volta nel libro di Carlos Bento da Maia nel 1904.
Esiste anche una confraternita: Confraria Gastronómica das Tripas à moda do Porto, che promuove il valore storico e l’interesse popolare del piatto.
Potrebbe essere un'immagine raffigurante cibo
scrignodipandora
Latest posts by scrignodipandora (see all)

Pubblicato da scrignodipandora

Sito web di cultura e società