Un angolo dove stare

DI GRAZIELLA DE CHIARA

 

Questa malinconica che si dimena,
un soffio sulla pelle ed è luna piena in ogni emozione.
Raggiro le parole, dirigo il cuore al cielo
cosa posso donare io…

questo pensiero stona dentro fatiche che la mente non perdona…
siedo, come siedono le nuvole in affanno,
l’acqua sgorga dove il tempo mi sussurra ritorni.
La voce si ribella e la gola è arsa di sete che non disseta

è un sorso di veleno ancora questa mala vita.

Trascinami via,
tu che sei il perno di questo buio senza venature,
tu che hai lasciato qui a morire le paure
e resti inerme a queste stelle…

Guarda, qui ancora nulla è al suo posto,
piange come allora la sera sulle scie di un pianoforte
trema pure la foglia senza vento, lì sul ramo ha perso ogni stagione,

mentre stringeva a sé il suo tormento piano.

Su, vieni e portami via,
l’airone lungo il fiume cerca un angolo dove stare,
siede come me,
qui sulle nuvole a danzare.

#grazielladechiara 17/06/2021

scrignodipandora
Latest posts by scrignodipandora (see all)

Pubblicato da scrignodipandora

Sito web di informazione