Una donna al Quirinale? Sarebbe un segnale straordinario al Paese

di Michele Piras

Una donna al Quirinale sarebbe un segnale straordinario al Paese.
A un Paese che sulla parità (e anche sulla differenza) ha ancora troppa strada da fare.
Sarebbe infatti anche straordinario (e storico) vedere finalmente una donna a Palazzo Chigi o persino una donna a dirigere Trenitalia.
Perché vedete, siamo entrati nel 2022 ma siamo ancora messi così.
E una cosa è un segnale, per quanto importante, altra cosa è ragionare della complessiva riforma di un sistema a mobilità sociale, generazionale e di genere, bloccato e impantanato.
E magari un Quirinale rosa servirebbe anche a questo.
P.S: la foto del Presidente con Liliana Segre l’ho scelta perché ha già detto no.
E questa sarebbe già una (ulteriore) valida ragione per votare un profilo straordinario come il suo.
Potrebbe essere un'immagine raffigurante 2 persone
scrignodipandora
Latest posts by scrignodipandora (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.