Ad un passo dall’infinito

DI FRANCESCO ITALIANO

Guardami … guardami e ascolta , ascoltate e ascoltiamoci non sappiamo chi e quanti lanciano in silenzio questo richiamo ma posso immaginare che siano in tanti e il richiamo sia reciproco ed e’ custodito nella mente e nell’animo di ognuno di noi.

Guardami volendomi bene, guardami comprendendomi e poi accettandomi soffrendo e gioendo con me, vivi la mia vita come io vivo la tua. I nostri mondi sono diversi ma vicini indissolubimente legati anche se naturalmente lontani e sentiti attraverso il sentimento piu’ grande che e’ l’amore universale. Perdona e fatti perdonare.

Non odiare e non farti odiare, rispetta e fatti rispettare, ricerca in me e negli altri il meglio e non giudicare i difetti, gli errori e le fragilita’ del tuo prossimo se non conosci te stesso e non hai vissuto la vita degli altri non hai diritto di poter giudicare. Non lasciarci soli, non isolare gli umili e i disperati. Trova sentimenti nobili, si tollerante la vendetta e’ veleno l’empatia è anche solo un sorriso sincero,una pacca sulla spalla un aiuto sincero per chi ne ha bisogno.

Confrontati soprattutto con te stesso accettati e cambiati se riesci ad aprire gli occhi sui tuoi errori anche se e’ doloroso farlo. Valuta la tua umanita’ e accrescila. Poi guardati intorno tu non sei nulla come me e come tutti gli altri. Se non siamo tutti uguali ci sono ragioni che sono incontrollabili. Combatti il male e rispetta i diritti del prossimo in modo civile e con tanta umanita’
Guardami …. guardami e sorridimi come io vorrei sorriderti. Non essere indifferente. Crea la tua vita ma non costruirla sulle rovine degli altri. Non maledire chi sbaglia, aiutalo come puoi.
Medita e cerca la pace interiore per non avere rimorsi.

Sii deciso nelle scelte ma pondera….Si generoso e bandisci gli egoismi. Si umile e non abbandonarti al  narcisismo..Trova le soluzioni dentro di te ma condividile con chi ti ama. Non essere arrogante ma comprensivo e ricorda chi non sa perdonare non sara’ perdonato….o forse si.

Ogni attimo la vita procede su un sottile filo di una immensa ragnatela ed e’ tutto molto fragile e cio’ che e’ non sempre sara’…Impara poi a superare ostacoli e muri e poi impara a guadare “oltre”., mentre siamo li, ad un passo dall’infinito…

Opera artistica di Francesco Italiano, Titolo Ad un passo dall’infinito. Olio e tecnica mista su tavola 60 x 80 . Materico

scrignodipandora
Latest posts by scrignodipandora (see all)